La cronaca



VERBALE ASSEMBLEA DELL’ ASSOCIAZIONE “LAGO DI BOLSENA”

 Montefiascone- Hotel “Il Caminetto”- 9 Luglio 2016 - ore 18.00

  

Presiede l’assemblea il Presidente uscente Ing. Piero Bruni il quale passa subito all’esame del bilancio sociale 2015 già sottoposto on-line a tutti i Soci. Il bilancio è approvato all’unanimità.

Bruni ringrazia la Sig.ra Sonja Zantl la quale ha voluto offrire al sodalizio un contributo di € 1.000. Alla stessa e al Presidente della Fondazione CARIVIT Dr. Mario Brutti tutti i presenti hanno destinato un meritato applauso per la loro preziosa collaborazione.

Come noto il vecchio Consiglio Direttivo era in scadenza per cui s’è provveduto a nominare il nuovo che è così composto:

 

Piero Bruni                             Presidente

Avv. Enrico Brenciaglia        Vicepresidente

Piero Carosi                           Segretario

Giancarlo Breccola                Specialista Internet

Arch. A. Claudia Cenciarini  Urbanistica e territorio

Prof. Rina Onorati                  Istruzione scolastica

Dr. Fabrizio Scialanca           Limnologo

Dr. Renato Trapè                   Geotermia

Dr. Lodovico Vaggi               Relazioni esterne

 

L’Assemblea approva all’unanimità.

Seguono gli interventi della Prof. Carla Carsetti e della Prof. Rina Onorati le quali forniscono ai Soci un’ampia relazione sulle attività didattiche svolte presso i Comprensori di competenza; gli argomenti proposti hanno fornito lo spunto per interventi diversi e approfondimenti vari .

A proposito del noto problema della geotermia l’Ing. Bruni, l’Arch. Cenciarini ed il Dr. Trapè hanno fatto il punto della situazione; numerosi gli interventi dei Soci i quali hanno stigmatizzato il comportamento della pars politica che non manca, salvo qualche rara eccezione, di opporsi a quanti vorrebbero realizzare gli impianti per lo sfruttamento dell’energia geotermica. E’ noto che l’Ing. Bruni non ha mancato e non manca di sottolineare a tutti gli enti coinvolti nel progetto i gravi pericoli indotti dalle perforazioni e reimmissione nel sottosuolo dei liquidi compensativi. In particolare è stato rimarcato il pericolo indotto dai terremoti facilmente suscitabili da tali operazioni.

L’ultimo argomento trattato riguarda il collettore circumlacuale per il quale l’Ing. Bruni ha fornito gli ultimi aggiornamenti.

L’Assemblea si conclude con un’apericena sociale particolarmente apprezzata.

  

Il Segretario Piero Carosi                                                                Il Presidente Piero Bruni